Baita Pineta

Baita Pineta

La Baita Pineta

Puoi raggiungere Baita Pineta con una breve passeggiata da località Valbiole oppure da località Pradel percorrendo il sentiero didattico “Il Mondo di Sciury”. Immersa nel verde e nella tranquillità del bosco, questa tipica baita di montagna è semplice e accogliente.

I proprietari, Milly e Zilly, amano coccolare i loro ospiti con la cucina tradizionale che offre piatti tipici trentini fatti in casa, come la polenta, il formaggio alla piastra e i canederli. In estate, mentre ti rilassi sulle sdraio esterne coccolato dai raggi del sole, i più piccoli possono divertirsi nell’ampio prato attrezzato con altalene e giochi

In inverno, quando cadono i primi fiocchi di neve e l’atmosfera diventa incantata, puoi cenare nella baita accompagnato dal gatto delle nevi, un’esperienza unica ed emozionante (solo il sabato sera).

La baita è aperta sia d’estate che d’inverno, indicativamente da giugno a ottobre e da dicembre fino a Pasqua. Ti consigliamo di contattare la struttura per verificare le date esatte di apertura.

Rimani sempre aggiornato!

Ricevi le ultime notizie, aggiornamenti e eventi per non perderti nulla!

Restiamo in contatto!

Per qualsiasi informazione, richiesta o curiosità non esitare a contattaci o consulta le nostre FAQ:

E’ la cabinovia 8 posti che da Molveno raggiunge località Pradel (mt 1320)

E’ la seggiovia 2 posti che dall’Altopiano di Pradel (mt 1320) raggiunge località Palon di Tovre (mt 1530)

Certo. Clicca qui e scopri di più.

Sì è possibile su entrambe le tratte. L’utente deve adottare tutte le cautele e portare con sé attrezzature necessarie per non arrecare danno o disturbo ai viaggiatori.

Il parcheggio non è gratuito ma a pagamento.

In zona lido a Molveno. Sarà poi possibile raggiungere la partenza degli impianti utilizzando la navetta gratuita.

La cabinovia impiega mediamente 6 minuti a tratta mentre la seggiovia 10 minuti.

No. E’ possibile comunque utilizzare il ticket in un’altra occasione (valido solo per ticket pedoni, NO BIKEPASS).

Si trova all’arrivo della telecabina 8 posti Molveno – Pradel.